La quarta edizione de “Le strade del mondo” ha indagato sui nuovi metodi di ricerca finalizzata alla raccolta di storie, dati, informazioni e testimonianze, concentrandosi su quel tipo di ricerca non pura, ma orientata a un intervento di miglioramento (sociale, sanitario, educativo, culturale) capace di coinvolgere direttamente le persone e le comunità che essa stessa studia, trasformandole da oggetti di studio in soggetti attivi di conoscenza e cambiamento.

L’edizione del 2020 ha visto la realizzazione della scuola di formazione “Voci migranti e lavoro di comunità. Forme del racconto e metodi dell’ascolto per chi lavora in contesti multiculturali” che ha voluto confrontarsi con questi nuovi strumenti.

26 settembre - 3 ottobre 2020

Scuola di formazione

Voci migranti e lavoro di comunità

Forme del racconto e metodi dell’ascolto per chi lavora in contesti multiculturali

Documentazione degli incontri