L’edizione 2021 de Le Strade del mondo rifletterà sull’avvio di una possibile raccolta di voci fuori luogo, intesa come elemento costitutivo del futuro Luogo per la memoria “Davanti a Villa Emma”. L’obiettivo è la creazione di un Archivio che utilizzi metodi di raccolta innovativi e si misuri con i vari soggetti che abitano la scena dell’accoglienza.

Tenteremo di attivare un doppio sguardo, che da un lato voglia ridefinire il ruolo di quanti si apprestano concretamente a raccogliere storie, dall’altro si soffermi sulla condizione e sulla soggettività di quanti immaginiamo, spesso, come oggetti della nostra ricerca, senza soffermarci a valutare adeguatamente le intenzioni che ci guidano o le ragioni del nostro coinvolgimento.

SECONDO seminario online

Verso una raccolta
di voci fuori luogo

Storie mai scritte

I racconti delle diaspore per una storia decolonizzata

Venerdì 11 giugno 2021, ore 17.30 - 18.45

Sabato 12 giugno 2021, ore 9.30 - 12.45

Programma

VENERDÌ 11 GIUGNO 2021 | ORE 17.30 – 18.45

Decolonizzare la storia: sguardi, prospettive, indirizzi di ricerca
Uoldelul Chelati Dirar, Università di Macerata

SABATO 12 GIUGNO 2021 | ORE 9.30 – 12.45

Le (contro)storie per raccontare la Storia
Angelica Pesarini, New York University – Firenze

Il progetto ITHACA
Gianluca Gatta, AMM – Archivio delle memorie migranti

L’archivio Mediterraneo. Documentare le migrazioni contemporanee
Maria Chiara Rioli, Università Ca’ Foscari – Venezia

Pausa

Storie mai scritte da raccogliere: pratiche, metodologie, tecniche 
in dialogo con

Anna Osei e Alan Frederic Omam, fondatori della pagine Instagram Ujamaa
Chiara Marchetti, CIAC Onlus

Venerdì 30 aprile 2021 | ore 15-19

Seminario di formazione

Polifonie

Verso una raccolta di voci fuori luogo